Archivio Diocesano di Conversano
  NUOVO nella sezione multimedia - Le ordinazioni sacerdotali sec. XX diocesi di Conversano  
   
 
 

BIBLIOTECA


Introduzione

Indice
dalla A alla D
dalla F alla I
dalla J alla O
dalla P alla T
dalla U alla Z

 

Introduzione


La BSV sorge nel 1703, anno di fondazione del Seminario eretto dal vescovo milanese Filippo Meda (1701-33), di cui si conservano le opere teologiche e spirituali pubblicate a Napoli.

Il nucleo più antico, come documentano gli ex libris, proviene dal convento “S. Lucia” dei Paolotti di Castellana: dopo la soppressione napoleonica degli istituti religiosi nel 1809, fu dapprima il vescovo conversanese Gennaro Carelli (1797-1818) a chiedere e ottenere nel 1819 l’uso della libreria del convento castellanese e poi il vescovo Giovanni de Simone (1826-47) nel 1832 a entrarne nel definitivo possesso per i quali già durante la restaurazione borbonica il convento dei Paolotti di Conversano nel 1816 era stato definitivamente assegnato come sede di formazione.

Si deve proprio al de Simone un incremento notevole del patrimonio librario, come si legge anche nell’epigrafe in calce al grande ritratto ad olio del ’39 (ditavit_bibliothecam), e ancor più al vescovo Giuseppe Maria Mucedola (1848-65) sotto il rettorato di Domenico Morea, quando il Seminario era assurto a livelli di fama nazionale.

1. Accanto alle numerose e preziose cinquecentine, oggi in gran parte restaurate, la BSV si articola in specifiche sezioni che coprono l’arco cronologico dal ‘600 ai nostri giorni.
Recentemente la BSV ha orientato il suo indirizzo d’incremento nell’acquisizione in microfilm dei documenti manoscritti inediti su Conversano presenti nelle Biblioteche e Archivi italiani ed europei (Vaticano, Napoli, Parigi, Madrid, Simancas), e nell’acquisto di opere di diplomatica, di storia (civile, ecclesiastica e regionale) e di scienze teologiche (Nuova Biblioteca).

2. Una ristretta sezione manoscritta concerne la contabilità del Seminario dal 1703 al 1897 e una documentazione patrimoniale otto-novecentesca.

3. Infine di grandissimo valore scientifico è la collezione di ca. 4000 reperti di mineralogia provenienti da quasi tutte le parti del mondo e catalogati la Luigi Dell’Erba (1853-1937).

Consulta il Catalogo delle Cinquecentine

 
Credits  

    English
 
 
 

Via Paolotti, 2 70014 - Conversano (BA) Tel./fax 080.49.59.194 - Mail: info@archiviodiocesano.info - PEC: archiviodiocesanoconversano@pec.it